Guida Turistica Michele Busillo > Siena – La Città e la Torre
Siena – La Città e la Torre

Siena panorama modificata

Chi viene a Siena per la prima volta non può perdersi un percorso che gli permetta di scoprire i luoghi e le tradizioni che rendono la città famosa nel mondo.
L’itinerario partirà dalla Basilica di san Domenico, imponente edificio duecentesco in cui si conserva la reliquia della testa di santa Caterina da Siena. Uscendo dalla chiesa, proseguiremo la visita all’interno del centro storico, patrimonio dell’UNESCO dal 1995. Mettendoci sulle tracce dei viaggiatori del passato, attraverseremo un tratto della via Francigena, l’antico cammino dei pellegrini, grazie al quale Siena — punto di sosta obbligato — divenne un centro economico di prim’ordine tra il XIII e del XIV secolo.

Continuando lungo il vecchio tracciato della Francigena, dove oggi sorgono eleganti palazzi medievali e rinascimentali, raggiungeremo la rinomata Piazza del Campo, dove annualmente si tiene la storica corsa del Palio. Il trecentesco palazzo del comune fa da quinta teatrale alla piazza; oggi sede del Museo civico, l’edificio conserva all’interno gli straordinari affreschi di Ambrogio Lorenzetti, un ciclo noto comunemente con il nome di Buon Governo, che rappresenta uno dei più importanti esempi italiani di pitture a tema profano del Medioevo.
Dalla Piazza del Campo imboccheremo la strada che conduce al nucleo più antico della città: la Civitas (la città vecchia); proseguendo tra le viuzze che si addentrano nell’antico apparato difensivo romano, quasi d’un tratto ci si trova davanti la vista dell’imponente facciata del Duomo. All’esterno, la facciata è una delle più originali interpretazioni del gotico di area italiana — progettata da Giovanni Pisano — mentre all’interno è dove si possono ammirare i capolavori dei grandi maestri dell’arte medievale e rinascimentale, come Nicola Pisano, Donatello, Pintoricchio e Michelangelo.

Se siete degli appassionati d’arte, o semplicemente curiosi di saperne di più su Siena, non potete perdervi la visita di uno degli importanti musei cittadini, come il Museo dell’Opera del Duomo (dove è custodita celeberrima Maestà di Duccio di Buoninsegna); la Pinacoteca nazionale (considerata la più grande collezione al mondo di dipinti a fondo oro) o il complesso museale di Santa Maria della Scala (uno degli ospedali più importanti nell’Europa medievale, oggi sede di un museo archeologico che ripercorre la storia di Siena dall’epoca etrusca al Medioevo).

Durante il percorso, vi segnalerò alcuni dei posti in cui è possibile degustare i dolci tipici senesi; se poi pensate di fermarvi a pranzo o a cena, vi darò alcuni consigli dei ristoranti e trattorie dove potrete scoprire le specialità della cucina locale.


Galleria
Piazza del Campo con didascalia IMG_5381 Quartiere di FOntebranda new
Duomo SIena con didascalia Il Duomo visto dal facciatone Tetti di Siena
 Info visita

 Durata percorso:
I percorsi possono essere da un’ora e mezza, tre, oppure sei ore.

Il percorso breve da un’ora e mezza prevede solo la visita guidata per le vie principali del centro storico, passando per Piazza del Campo; si conclude davanti al Duomo (senza visita guidata all’interno).

Nella tariffa della guida non sono inclusi i biglietti per le visite ai musei.

Per info sulle tariffe, contattatemi a: info@guidaturistica-michelebusillo.com oppure al cel. (+39) 3332591526

Per maggiori informazioni su come raggiungere Siena, cliccare qui

Percorsi Tematici Come Arrivare
Web Designer Alessio Piazzini - creazione siti web Firenze