500 anni fa moriva Leonardo da Vinci

02 Mag 19
500 anni Leonardo Da Vinci

500 anni fa, il 2 maggio del 1519, si spegneva ad Amboise, in Francia, uno dei più grandi geni della storia dell’umanità. 

Non si è assolutamente in grado di racchiudere in un’unica definizione la grandezza di una personalità come Leonardo Da Vinci. Per quel poco che mi compete, voglio ricordarlo condividendo quest’immagine, un dettaglio della sua bellissima Adorazione dei Magi, un dipinto su tavola conservato nella Galleria degli Uffizi, un’opera di una bellezza straordinaria come si evince dai tanti particolari – tra questi basti veder il bellissimo gruppo della Madonna con bambino che, per quanto sa essere iconico, potrebbe essere una pala d’altare a sé stante. È un dipinto con tanti dettagli. Tanti. Tantissimi. Talvolta in meno di un metro, il genio vinciano compone un saggio succulento di una humanitas varia che, in modo altrettanto vario, reagisce davanti alla manifestazione del divino, appunto, davanti all’Epifania del Signore – termine di origine greca – ἐπιϕάνεια, cioè manifestazione – con cui si dovrebbe correttamente denominare il dipinto.

leonardo Da Vinci Uffizi

Leonardo non arrivò a completare l’opera, commissionato dai monaci agostiniani di San Donato a Scopeto. Ma si può certamente dire che questo fu più un bene il fatto che l’artista non ultimasse il dipinto, perché così oggi possiamo gustarci tanti dettagli del suo accurato studio che, altrimenti, sarebbero rimasti coperti per sempre sotto gli strati di colore – si veda ad esempio il magnifico studio della testa del cavallo in alto sulla destra.

Visitando gli Uffizi si potrebbe rimanere per ore davanti a quest’opera per perdersi nei suoi straordinari dettagli. Se visitate gli Uffizi, non perdetevi questa magnifica contemplazione del Divino.


Michele Busillo

Guida turistica di Firenze e Siena

This post was written by Michele Busillo
  • A partire da 35 € a persona. 2 ore Scopri di più

    info@guidaturistica-michelebusillo.com