La Libreria Piccolomini di Siena

 

Quando si fa una visita guidata a Siena, uno dei luoghi che più di tutti merita di essere visitato è il Duomo di Siena. All’interno della chiesa ci sono molte opere d’arte che vale la pena non perdere. Tra queste, c’è anche la Libreria Piccolomini.

Lo spazio ampio che il visitatore si trova davanti conserva una delle opere più importanti del Rinascimento: un ciclo di affreschi di grande bellezza che racconta la vita di Pio II, papa senese che apparteneva alla famiglia dei Piccolomini. L’autore di questo ciclo di affreschi è conosciuto con il nome di Pintoricchio, ma il suo vero nome di era Bernardino di Betto Betti. Questo artista era comunemente noto con il soprannome di Pintoricchio  per via della sua corporatura minuta, tanto che in molti lo chiamavano “piccolo pittore”, al punto che quindi  l’artista pensò di utilizzare il suo soprannome per firmare alcune opere.

Pintoricchio realizzò gli affreschi della Libreria Piccolomini a partire dal 1502, ma i lavori terminarono solo alcuni anni dopo. Il committente di questi affreschi si chiamava Francesco Piccolomini Todeschini che all’epoca era vescovo di Siena.

Il motivo per cui fu chiamata “libreria” è perché questo grande spazio era destinato ad accogliere la collezione di libri di Enea Silvio Piccolomini che era zio di Francesco ed era stato papa con il nome di Pio II. Ed è proprio a quest’ultimo che sono dedicate le scene affrescate da Pintoricchio. Al secolo Enea Silvio (1405-1464), Pio II nacque nell’importante famiglia senese dei Piccolomini, in un villaggio che in origine si chiamava Corsignano e che fu ribattezzato Pienza, proprio in onore del pontefice.

La Libreria Piccolomini

I riquadri della Libreria nel Duomo di Siena rappresentano i momenti importanti della vita di questo personaggio che è stato uno degli intellettuali più importanti del Quattrocento.

 

l'immagine di Siena negli affreschi di Pintoricchio

Le scene si distinguono per dei colori brillanti e per una resa cromatica molto raffinata. Tra queste ve n’è una che si trova sulla parete d’ingresso alle spalle di chi entra. Questa rappresentazione è di grande importanza, poiché è una sorta di fotografia della Siena di metà Quattrocento. in una composizione piuttosto affollata, c’è modo notare quasi in primo piano la figura di Enea Silvio Piccolomini, all’epoca vescovo della Siena, mentre presiede all’incontro ‘pre-matrimoniale’ tra l’imperatore Federico III ed Eleonora di Portogallo. La cosa interessante è che il luogo immaginato dal pittore nella scena è un luogo che esiste davvero ed è proprio dove l’evento si tenne: siamo fuori la Porta Camollia, nella zona a nord della città.

Proprio come commemorazione dell’evento, sul luogo di quel prestigioso incontro del 1452 fu issata una colonna che è possibile ancora vedere.

Quando diventò Papa, Pio II incaricò Bernardo Rossellino, suo architetto di fiducia, di rimodellare il borgo di Corsignano secondo i principi teorici della prospettiva. Ma ci fu un motivo ben preciso per cui Pio II decise di far realizzare lì un concreto esempio dell’ideale dell’architettura rinascimentale; per scoprirlo potete prenotare una visita guidata di Pienza e della Val d’Orcia, così di avere anche modo di scoprire uno dei luoghi più incantevoli della Toscana.

Contatti











  • EnglishEnglish
  • EspañolEspañol
  • ItalianoItaliano
  • A partire da 35 € a persona. 2 ore Scopri di più
    info@guidaturistica-michelebusillo.com

    Michele Busillo

    Guida turistica abilitata per il territorio di Siena e Firenze
    P.Iva: 05245900658
    Pec: michele.busillo@pec.it
    Cookie Policy
    Privacy Policy

    Contatti

    Per info su preventivi per i gruppi, o per personalizzare l’itinerario contattatemi a:
    Mail: info@guidaturistica-michelebusillo.com
    Mobile: +39 3332591526

    Chi sono

    Mi chiamo Michele Busillo e sono una guida turistica abilitata per le province di Firenze e Siena, in lingua italianaspagnola ed inglese. Vivo nel Chianti, a metà strada tra le città del Palio e la culla del Rinascimento. Amo far scoprire ai visitatori la bellezza di un territorio davvero unico.

    Copyright © 2018 by Guida Turistica Michele Busillo

    Michele BusilloGuida turistica abilitata per il territorio di Siena e FirenzeGuida Turistica in Toscana, abilitata per Siena e FirenzeTour di Firenze passeggiando per l’elegante centro storico della città.