Tour la Firenze di Michelangelo

tour firenze michelangelo
 
  • David di Michelangelo  

  • “Prigioni” per la tomba di Giulio II

  • Sagrestia Nuova

  • Rilievo ‘segreto’ di Michelangelo

  • Casa Buonarroti

  • Opere giovanili di Michelangelo

 
 

Durata del tour: 1/3/5 ore

Difficoltà: bassa

Adatto ai bambini: sì

Accessibilità per i diversamente abili: sì

Dislivello: 5 metri

 

Ulteriori info in fondo alla pagina (o cliccare qui)

 

L’artista che plasmò il mito del Rinascimento

Un tour dedicato alla Firenze di Michelangelo vuol dire conoscere non solo le vicende di un grande artista che proprio in questa città – culla del Rinascimento – realizzò i suoi primi capolavori, ma anche incontrare il genio che proprio del Rinascimento ne ha plasmato il mito.

È proprio a Firenze dove Michelangelo mosse i suoi primi passi; allievo nella bottega del pittore Ghirlandaio, il giovane artista mostrò però una particolare attenzione verso la scultura, come dimostrano i suoi primi lavori fiorentini.

Il nostro percorso comincia dalla Galleria dell’Accademia, uno dei musei più importanti di Firenze, dove potremo contemplare il primo grande capolavoro di Michelangelo: Il David, quello originale.

Tour Firenze Michelangelo

Decorazioni interne di Casa Buonarroti

La visita al David di Michelangelo

Preceduto da una suggestiva galleria, realizzata appositamente nell’Ottocento per accogliere e preparare gli studenti dell’Accademia di belle Arti e i visitatori appassionati alla vista della monumentale scultura in marmo, il David di Michelangelo rapirà la tua attenzione già da lontano, mentre invece il racconto della sua genesi ti conquisterà.

La grande figura del David, uscita dallo scalpello del Buonarroti dopo che già diversi artisti prima di lui tentarono invano di farlo, è una creazione suprema di tutta la storia dell’arte; chi vede quest’opera, scriveva l’artista e biografo Giorgio Vasari:

non deve curarsi di vedere altra opera di scultura fatta nei nostri tempi o negli altri da qual si voglia artefice…

Il Duomo di Firenze e il misterioso legame con il David…

Dopo aver contemplato questa monumentale scultura in marmo, vedremo anche le altre opere dell’artista presenti nel Museo, come le gigantesche statue dei Prigioni, sculture destinate alla tomba di papa Giulio II a Roma e ‘mai finite‘ dal maestro…  Il nostro tour della Firenze di Michelangelo prosegue poi verso l’esterno, in direzione del luogo dove un tempo c’erano i Giardini di San Marco. Questo fu il laboratorio dove il giovane artista si avvicinò, per la prima volta, allo studio della statuaria classica e dove fu notato da un mecenate di grande importanza all’epoca come Lorenzo il Magnifico; fu proprio su spinta del Magnifico che qui il giovane Michelangelo realizzò una cosa straordinaria…

Se sceglierai il percorso di 3 ore potremo visitare anche la Sagrestia Nuova, luogo quasi mistico delle Cappelle Medicee in cui poter ammirare le sublimi allegorie del Giorno, della Notte, dell’Aurora e del Crepuscolo. Potrai ammirare da vicino questi immensi capolavori dello scultore fiorentino e vedremo insieme in quale circostanze storiche queste opere, apparentemente snaturate nella committenza medicea, furono realizzate dal grande genio.

Camminando poi attorno alla Duomo scopriremo il luogo dove Michelangelo lavorò al David, la grande statua già vista nella Galleria dell’Accademia. Una delle cose più interessanti che scoprirai è il motivo per cui il Buonarroti si trovò a scolpire la figura del profeta biblico proprio nei pressi del Duomo: quasi nessuno sa infatti che “il gigante” – il modo in cui i fiorentini chiamavano il David – era destinato proprio a decorare la Cattedrale di Firenze. Scopriremo insieme dove la statua doveva essere originariamente posizionata…

Tour Michelangelo

David

Michelangelo FIrenze

Centauromachia, Michelangelo

Un’opera realizzata senza vederla…

Dopo aver svelato tutti i misteri sul David, continueremo in nostro tour nella Firenze di Michelangelo proseguendo verso Piazza della Signoria. Nel cuore politico della città, dominato dalla mole di Palazzo Vecchio, è dove ritroveremo una copia fedele del David originale. Ma Piazza della Signoria conserva anche un’altra opera dell’artista… Non si tratta di una scultura a tutto tondo ma di un rilievo a parete. Però la cosa interessante di questo lavoro di Michelangelo è che non si tratta di un rilievo qualsiasi, ma bensì di un’opera che, secondo quanto riporta la tradizione, Michelangelo eseguì senza poterla guardare, poiché lo fece girato di spalle. Scopriremo perché e dove Michelangelo – tra le tante importanti commissioni in cui si trovava impegnato all’epoca – si mise a scolpire un rilievo addirittura girato di spalle.

Visita di Casa Buonarroti

Concluderemo il nostro affascinante tour alla scoperta della Firenze di Michelangelo nel museo di Casa Buonarroti (se vorrai fare il tour di 5 ore), la residenza che appartenne alla famiglia dell’artista. La visita di questa casa-museo ti sorprenderà sia per il fatto che conserva interessanti opere di Michelangelo e sia per la stupenda decorazione degli ambienti che la rendono una delle dimore più belle presenti in città.

Tra le opere eccezionali qui conservate meritano assolutamente di essere viste due noti lavori giovanili di Michelangelo: la Madonna della Scala, una tenera rielaborazione del tema mariano in cui l’artista fa anche un omaggio all’arte di Donatello per l’utilizzo del cosiddetto “stiacciato”; l’altra opera straordinaria qui conservata è la Centauromachia, sublime esempio di altorilievo in cui l’artista profonde vigorosa energia ai corpi rappresentati nel pieno della loro tensione durante lotta.

Oltre a questo, quello che si può vedere in casa Buonarroti è anche un bel ciclo di dipinti dedicato alle grandi imprese artistiche del maestro, dai primi lavori fiorentini fino alla gloria in vita raggiunta a Roma con il grande cantiere della cupola di San Pietro.

Si può affermare che le parole del Vasari prima citate in merito al David risuonano ancora come attuali poiché, dopo che avrai ammirato le opere dell’artista tramite questo tour – o anche le altre presenti nella Sagrestia Nuova di San Lorenzo – sarai giunto a scoprire i motivi per cui il mito di Michelangelo Buonarroti ha avuto origine.

Tour Firenze Michelangelo

Madonna della Scala, Michelangelo

facciata san lorenzo

Progetto per la facciata di San Lorenzo, Michelangelo Buonarroti

Modellino

Informazioni importanti sul tour (cliccare qui)

In questo Walking tour l’ingresso ai musei, così come all’interno della Cattedrale, non è previsto. Tuttavia, questo tour può essere prenotato anche in combinazione con gli altri tour e trekking disponibili su Siena e Firenze, consultabili nel Menu, oppure ne può essere personalizzata la durata includendo la visita dell’interno dei monumenti che si desidera vedere.

 

L’attività che qui si propone, in lingua italiana, non è un tour a raccolta ma è un tour privato che si effettua su richiesta di individuali o comitive organizzate con un’agenzia turistica e può essere personalizzato per ora d’inizio, luogo d’incontro e durata, a seconda delle esigenze del cliente.

 

Durata tour privato la Firenze di Michelangelo

Il tour della durata di 1 ore permette di visitare la Galleria dell’Accademia; il tour di 3 ore permette la visita della Galleria dell’Accademia + le Cappelle Medicee oppure Galleria dell’Accademia + Casa Buonarroti. Il tour di 5 ore permette la visita della Galleria dell’Accademia + Cappelle medicee + Casa Buonarroti.

 

Politica di cancellazione

La guida si impegna garantire in ogni caso il servizio di visita guidata. Se anche per motivi personali la guida non dovesse essere in grado di svolgere il servizio nella data fissata con il cliente, sarà sua premura contattare un collega di fiducia che possa sostituirlo e quindi garantire il servizio al cliente.

La cancellazione del tour può essere fatta gratuitamente dandone tempestiva comunicazione alla guida. Se la cancellazione avviene da parte del cliente quando mancano meno di 48 ore alla data concordata per il servizio, il cliente è tenuto a pagare una penale pari al 100% dell’importo del tour che si era concordato.

Nel caso in cui il cliente avesse pagato in anticipo il tour, la somma sarà interamente restituita dalla guida se la cancellazione avverrà prima di 48 ore precedenti alla data e all’ora concordata per il tour.

Qualora invece la cancellazione avvenisse quando mancano meno di 48 ore alla data e all’ora prevista, la somma versata non sarà rimborsata.

 

Noleggio radio obbligatorio da 6 persone in poi

Dalle 6 persone in poi, per facilitare l’ascolto delle spiegazioni e assicurare il distanziamento sociale all’aperto, è strettamente consigliato il noleggio di dispositivi radio con trasmittente che assicurano il perfetto ascolto delle spiegazioni della guida anche a distanza; poiché in questo tour si visita l’interno dei monumenti, il noleggio delle radio è obbligatorio  dalle 4 persone in poi. La prenotazione del servizio è effettuata dalla guida nel momento in cui viene richiesta la visita guidata, ma il costo del noleggio, che è di 1,00 € a persona, è a carico del cliente e può essere saldato direttamente alla guida che poi si incaricherà di pagare il fornitore.

Gli accompagnatori o docenti delle scolaresche non pagano il noleggio della radio

Orari di apertura Galleria dell’Accademia:

Da Martedì a Domenica8:15 – 18:50
Per tutta l’alta stagione, da Aprile a Ottobre, è strettamente consigliata la prenotazione 
Chiusura 
Ogni lunedì, 25 Dicembre, 1 Gennaio 

Apertura serale straordinaria

Tutti i martedì, dal 21 Giugno al 2 Agosto

Ultimo ingresso alle 21:30

8:15 – 22:00

 

 

Prezzi biglietti Galleria dell’Accademia

Intero12,00 €

Ridotto

Giovani 18-25 anni

2,00 €

Gratuito

Chi ha diritto al biglietto gratuito?

 

Costo prenotazione

Come prenotare l’ingresso?

4,00 €

 

 

 

Orari di apertura Cappelle Medicee:

Da Sabato a Lunedì8:15 – 13:50
Dal mercoledì al Venerdì13:15- 18:50
Chiusura 
Il martedì, prima, terza e quinta domenica del mese, 25 Dicembre, 1 Gennaio 

 

 

 

Prezzi biglietti Cappelle medicee

Intero9,00 €

Ridotto

Giovani 18-25 anni

2,00 €

Gratuito

Per maggiori dettagli cliccare qui

 

 

Cumulativo

Biglietto unico che permette l’accesso al Museo del Bargello, alle Cappelle medicee, Al Museo di Orsanmichele, Al Palazzo Davanzati e al Museo di Casa Martelli; validità 72 ore; verificare prima gli orari di apertura dei diversi musei cliccando qui

21,00 €

Costo prenotazione

Per prenotare il biglietto delle Cappelle medicee o il cumulativo cliccare qui

3,00 €

 

 

Orari di apertura Casa Buonarroti:

Da Mercoledì a Lunedì10:00 – 16:30
Chiusura 

Ogni Martedì, Domenica di Pasqua, 15 Agosto, 25 Dicembre,

1 Gennaio

 

 

 

Prezzi biglietti Casa Buonarroti

Intero8,00 €

Ridotto

Giovani 18-25 anni

6,00 €

Gratuito

Chi ha diritto al biglietto gratuito?

 

Costo prenotazione

Come prenotare l’ingresso?

2,00 €

 

 

Il prezzo del biglietto alla Galleria dell’Accademia, così come alle Cappelle Medicee o a Casa Buonarroti non è incluso nella tariffa del tour.

La guida non fornisce servizio di trasporto privato. 

Per info sui biglietti dei musei, prenotazione del tour, o per avere il contatto di un driver autorizzato che fornisca il servizio privato di transfer, scrivere a:

info@guidaturistica-michelebusillo.com, anche tramite Whatsapp o Telegram 

Torna alla descrizione dell’itinerario

Quanto costa il tour e come prenotare (cliccare qui per info)

Costo tour privato la Firenze di Michelangelo

Il costo per un tour privato della Firenze di Michelangelo è, per 1 ora, di 60,00 € (prezzo in totale e non a persona), per 3 ore 150,00 € (sempre prezzo in totale e non a persona); per 5 ore 270,00 €

Per maggiori info sulle tariffe e anche sulle offerte disponibili, consultare la pagina delle tariffe.

 

Come prenotare il tour?

Il tour può essere prenotato scrivendo una mail o telefonando al +393332591526 o messaggiando la guida (anche tramite Whatsapp o Telegram) per verificare la disponibilità per il giorno desiderato.

Una volta concordati con la guida giorno e orario del tour, per prenotare è necessario anticipare il 50 % del valore del tour con una caparra da versarsi mediante pagamento con carta di credito.

Attenzione: procedere al pagamento della caparra solo dopo aver concordato data e modalità del tour con la guida. Il restante pagamento della visita guidata avviene dopo il tour con carta, in contanti o con bonifico.

 

Politica di cancellazione

È responsabilità della guida garantire in ogni caso il servizio di guida. Se anche per motivi personali la guida non è in grado di svolgere il servizio nella data fissata con il cliente, sarà sua premura rivolgersi ad un collega di fiducia che possa sostituirlo e quindi garantire il servizio al cliente.

La cancellazione del tour può essere fatta gratuitamente dandone tempestiva comunicazione alla guida prima di 48 ore dalla data e dall’ora concordata per il servizio. In questo caso la caparra versata in anticipo dal cliente sarà restituita dalla guida.

Se invece la cancellazione avviene da parte del cliente quando mancano meno di 48 ore alla data concordata per il servizio, il cliente perderà la caparra versata.

La cancellazione può essere effettuata comunicandolo alla guida con una mail, chiamando il numero +393332591526 o messaggiando (anche tramite Whatsapp o Telegram).

 

Torna alla descrizione dell’itinerario

Come raggiungere Firenze? (cliccare qui)

In auto

Raggiungibile mediante l’Autostrada A1 (uscita Firenze Scandicci e da lì proseguire verso il centro, raggiungendo la zona della stazione di Santa Maria Novella, dove è presente un parcheggio sotterraneo multipiano (raggiungibile solo per i veicoli con motore da EURO 6 in poi). Dal sottopassaggio della stazione, la Galleria dell’Accademia è raggiungibile in un quarto d’ora a piedi. Come alternativa più economica al parcheggio sotterraneo c’è il parcheggio di Piazzale Montelungo (sempre a pagamento). Un’ottima alternativa al parcheggio dell’auto nei pressi del centro storico è quella di lasciare il veicolo al parcheggio di Villa Costanza e da qui prendere la linea del tram T1 che impiega circa 22 minuti per raggiungere la Stazione di Santa Maria Novella. La linea T1 ha fermate sia prima e sia dopo la stazione di Santa Maria Novella che possono essere comode per raggiungere un eventuale alloggio. Per maggiori info sugli orari e le fermate della Tranvia cliccare qui

 

Con linee autobus private

Esistono collegamenti di linee private per raggiungere Firenze, come ad esempio Italbus e Flixbus che raggiungono la Stazione della Tranvia di Villa Costanza; da quest’ultima la linea del tram impiega circa 22 minuti per raggiungere la stazione di Santa Maria Novella. Per maggiori info sugli orari della Tranvia cliccare qui

 

In Aereo

Firenze è raggiungibile in aereo tramite l’Aeroporto Amerigo Vespucci. Da qui il centro storico è collegato:

 

Con la Tranvia

La linea T2 della Tranvia collega l’Aeroporto di Firenze con il centro e arriva in Piazza dell’Unità italiana. Per maggiori info sugli orari della Tranvia cliccare qui

 

Con servizio Taxi

Contattabile ai numeri +390554643159 al +390554242 oppure sul sito cliccando qui.

 

In treno

Firenze può essere raggiunta in treno con il servizio di Trenitalia. A seconda anche delle esigenze di alloggio, si può arrivare a Firenze Santa Maria Novella, Firenze Rifredi o Firenze Campo di Marte. Con le linee regionali poi Firenze è raggiungibile anche dalle altre città della Toscana. 

 

Gruppi organizzati con bus turistico

Per i gruppi organizzati/comitive con bus turistico, ci sono punti di discesa e risalita dei passeggeri nel centro urbano di Firenze (cliccare qui  per visualizzare i punti di discesa e risalita all’interno della mappa). I bus turistici sono soggetti al pagamento di una tariffa di checkpoint (maggiori info cliccando qui).

 

In camper

I camperisti trovano parcheggi per i Camper (solo alcune di queste attrezzate) in Via delle Porte Sante, in Piazza Vittorio Veneto, in Viale Abramo Lincoln, in Via Luigi Castaldi, in Largo Alcide De Gasperi, presso il Florence Scandicci Park (quest’ultima collegata con il centro con la fermata della Tranvia Nelli-Torregalli). Per maggiori info sulle aree Camper attrezzate nei dintorni di Firenze cliccare qui.

Torna alla descrizione dell’itinerario