Tour di Montalcino e Sant’Antimo

Alla scoperta di Montalcino e della vicina Abbazia di Sant’Antimo

Montalcino è un suggestivo borgo della provincia di Siena che sorge a 564 metri sul livello del mare, patria di uno dei vini più apprezzati al mondo: il Brunello.

Attraverseremo le sue pittoresche viuzze e arriveremo alla Chiesa di Sant’Agostino, dove sarà possibile visitare il Museo Civico Diocesano d’arte sacra, che ospita una delle più ricche collezioni di pittura e scultura della scuola senese. Nella sezione archeologica, i reperti e le ricostruzioni grafiche è dove si possono ripercorrere le tracce degli insediamenti abitativi sul territorio, datati sin dall’epoca preistorica; entrando poi all’interno della chiesa di Sant’Agostino potremo ammirare i raffinati affreschi del Trecento, alcuni dei quali realizzati dal pittore senese Bartolo di Fredi.

Visita alla Fortezza Medicea di Montalcino

Dal Museo ci sposteremo poi presso la Fortezza, imponente costruzione militare, che al di sopra di una rupe, domina il borgo; oggi l’edificio è sede di una raffinata e fornita Enoteca. Qui gli amanti del vino potranno degustare un calice di una buona annata di Brunello.

La visita termian ammirando il panorama sulla Val d’Orcia

Dai locali dell’Enoteca, situati al pian terreno dei bastioni, è possibile salire ai piani superiori, fin sopra le mura della fortezza, da dove è possibile godere di uno splendido panorama, dalla Val d’Orcia alle prime colline della Maremma, sino a intravedere verso nord la città di Siena.

L’ora della pausa pranzo sarà un’ottima occasione per andare in visita a una delle cantine che si trovano del territorio, un modo per conoscere l’affascinante storia di questo vino oggi orgoglio toscano nel mondo. Dalle vigne alle sale con le botti di rovere avrete modo di conoscere ogni fase della produzione.

Tour dell’Abbazia di Sant’Antimo, gemma del Romanico

Concluderemo l’itinerario presso l’Abbazia di Sant’Antimo, uno degli esempi più significativi di architettura romanica in Toscana.

Camminando attraverso le navate della chiesa potremo ancora respirare l’atmosfera mistica di un tempo remoto, un tempo in cui le immagini scolpite nella pietra – come quelle che ancora si possono individuare nei muri dell’abbazia –  erano pregne di significati che oggi in parte ci sfuggono.

Il tour di Montalcino e Sant’Antimo ci porta a riscoprire simboli di un Medioevo lontano che ancora oggi continuano ad affascinare i visitatori.