Visita guidata Palazzo Pubblico di Siena

visita guidata palazzo pubblico siena
  • Cortile del Podestà

  • Sala dell’Ottocento

  • Sala del Concistoro

  • Cappella dei Nove

  • Maestà di Simone Martini

  • Allegoria del Buon Governo

Durata del tour: 1 ora
Difficoltà: facile
Adatto ai bambini: sì
Accessibilità per i diversamente abili: sì
Dislivello: 10 metri

 

Ulteriori info in fondo alla pagina (o cliccare qui)

Il Palazzo pubblico di Siena, un simbolo della civiltà medievale

La visita guidata al Palazzo Pubblico di Siena è un’imperdibile esperienza di conoscenza di un luogo simbolo della civiltà medievale – tra i più famosi in Italia e nel mondo. L’elegante edificio, che si affaccia su Piazza del Campo, tra le più belle d’Europa e altrettanto densa di simbolismo civico, legata com’è alla storia del Governo dei Nove, è il monumento che con i suoi cicli di affreschi evoca ancora oggi l’epoca d’oro di Siena, offrendo inoltre uno dei più interessanti percorsi d’arte celebrativa dal Trecento all’Ottocento.

Cominceremo il nostro tour di Palazzo Pubblico dall’esterno, osservando la singolare struttura di marmo bianco che sorge sulla sinistra dell’edificio e che rimanda ad un evento che, per la sua drammaticità, ha segnato tutta la storia d’Europa. Entrando nel palazzo, il primo ambiente che troverai è il Cortile del Podestà; tradizionalmente legato alla corsa del Palio, il cortile si distingue per la sua notevole eleganza tanto da offrire l’irresistibile tentazione di scattare delle foto da differenti angolazioni per via dei suoi mirabili scorci.

Quando saremo qui, ti farò notare la stranezza di una statua menomata negli arti, chiamata dai senesi “il Mangia”: vedremo insieme qual è la storia che ha dato origine a questo simpatico nome.

visita guidata palazzo pubblico siena

Facciata del Duomo di Siena

La sontuosa Maestà di Simone Martini e il misterioso Guidoriccio

Nella Sala del Mappamondo vedrai la raffinatissima Maestà dipinta da Simone Martini. Opera del 1315, la scena ha una forte connotazione cavalleresca e, assieme ai tanti dettagli più tipici dell’arte orafa adoperati dall’artista – come le pietre incastonate e in rilievo – può essere annoverata tra le pitture più preziose della pittura medievale. Oltre alla sua preziosità tecnica, la Maestà di Simone Martini è una delle prime testimonianze letterarie del Trecento grazie ai suoi cartigli con iscrizioni in prosa e in volgare. Di fronte alla Maestà vedrai i resti di un mappamondo particolare, oggetto che ha dato il nome alla sala. A sormontare la forma circolare del mappamondo c’è l’immagine di Guidoriccio da Fogliano, uno dei personaggi ancora oggi tra i più misteriosi della storia dell’arte senese.

L’allegoria del “buon governo”

L’ultima sala della nostra visita guidata al Palazzo Pubblico sarà la Sala della Pace, ambiente che prende il nome dall’omonima figura allegorica dipinta da Ambrogio Lorenzetti in quello che è uno dei più famosi cicli di affreschi a tema profano: l’Allegoria del Buono e del cattivo governo e i suoi effetti in città e in campagna.

Quest’opera, che si dipana su tre pareti, è un capolavoro della pittura del Trecento non solo per la rarità del soggetto ma anche e soprattutto perché ci offre uno spaccato della vita e la società del tempo, motivo per cui gli affreschi sono stati oggetto di numerosi studi di ambito storico, artistico, antropologico, economico nonché per la storia del costume. Nel lato dedicato agli effetti del buon governo in città, ti mostrerò i dettagli degli edifici di Siena ancora presenti oggi e che il Lorenzetti poté già vedere realizzati proprio nel tempo in cui dipingeva.

Nella parte degli affreschi dedicati alla campagna, vedremo come, grazie ai toponimi presenti, Siena ebbe delle ambizioni politiche tali che la spinsero ad emulare le grandi repubbliche marinare.

Un animale tutto particolare

Nella felice immagine della campagna, un dettaglio desterà la tua attenzione: si tratta di un suino di una razza che è proprio tipica di Siena.

Dopo le stupende immagini del Lorenzetti, di Simone Martini e di Beccafumi comprenderai perché non potevi perderti una visita guidata al palazzo Pubblico di Siena: non è la visita a un museo ma la scoperta dell’essenza di una città, tanto amata e decantata nel mondo come emblema della civiltà comunale del Medioevo.

Cappella dei Nove

piazza del campo

Piazza del Campo

Particolare della Maestà, Palazzo Pubblico

Informazioni importanti sul tour (cliccare qui)

Questo tour può essere prenotato anche in combinazione con gli altri tour e trekking disponibili su Siena e Firenze, consultabili nel Menu. 

L’attività che qui si propone non è un tour a raccolta ma è un tour privato che si effettua su richiesta di individuali o comitive organizzate con un’agenzia turistica e può essere personalizzato per ora d’inizio, luogo d’incontro e durata, a seconda delle esigenze del cliente. Per verificare l’eventuale disponibilità di tour a raccolta cliccare qui. Se nella pagina Facebook che si aprirà non sono presenti eventi vuol dire che al momento non ci sono tour a raccolta programmati.

 

Attenzione: Sala della Pace chiusa per restauri

Si informa i visitatori che, per lavori di restauri, l’accesso alla Sala della Pace, dove è conservato il ciclo di affreschi del Buon Governo, è temporaneamente sospeso.

 

Durata visita guidata privata Palazzo Pubblico Siena

La durata della visita guidata al Palazzo Pubblico di Siena è di 1 ora e può essere estesa integrando la visita guidata al centro storico della città o comunque personalizzabile con un altro dei tour disponibili.

 

Modalità visita Torre del Mangia

La visita alla Torre del Mangia non è inclusa nell’itinerario e può essere svolta in maniera autonoma.

NB: poiché la visita della torre implica la salita di 506 scalini e l’altezza che si raggiunge supera gli 80 metri dal suolo, l’accesso è fortemente sconsigliato alle persone che soffrono di patologie cardiache o di vertigini.

 

 

Costo della visita guidata

Il costo per una visita guidata privata di 1 ora è di 60,00 € (prezzo in totale e non a persona),

Queste tariffe sono applicate per gruppi fino a 9 persone. Per i gruppi maggiori di 9 persone consultare la pagina delle tariffe. Il tour può essere prenotato scrivendo una mail o telefonando al +393332591526 o messaggiando la guida (anche tramite Whatsapp o Telegram) per verificare la disponibilità per il giorno desiderato. Il pagamento del tour può essere effettuato dopo la visita guidata con carta, bonifico o contanti.

 

Politica di cancellazione

È responsabilità della guida garantire in ogni caso il servizio di guida. Se anche per motivi personali la guida non è in grado di svolgere il servizio nella data fissata con il cliente, sarà sua premura rivolgersi ad un collega di fiducia che possa sostituirlo e quindi garantire il servizio al cliente.

La cancellazione del tour può essere fatta gratuitamente dandone tempestiva comunicazione alla guida. Se la cancellazione avviene da parte del cliente quando mancano meno di 48 ore alla data concordata per il servizio, il cliente è tenuto a pagare una penale pari al 100% dell’importo del tour che si era concordato.

Nel caso in cui il cliente avesse pagato in anticipo il tour, la somma sarà interamente restituita dalla guida se la cancellazione sarà avvenuta prima di 48 ore dalla data e l’ora concordata per il tour.

Qualora invece la cancellazione avvenisse quando mancano meno di 48 ore alla data e l’ora prevista, la somma versata non sarà rimborsata.

 

Noleggio radio obbligatorio da 6 persone in poi

Dalle 6 persone in poi, per facilitare l’ascolto delle spiegazioni e assicurare il distanziamento sociale all’aperto, è strettamente consigliato il noleggio di dispositivi radio con trasmittente che assicurano il perfetto ascolto delle spiegazioni della guida anche a distanza; poiché in questo tour è prevista la visita dell’interno dei musei comunali, il noleggio delle radio è obbligatorio dalle 4 persone in poi. La prenotazione del servizio è effettuata dalla guida nel momento in cui viene richiesta la visita guidata, ma il costo del noleggio, che è di 1,00 € a persona, è a carico del cliente e può essere saldato direttamente alla guida che poi si incaricherà di pagare il fornitore.

Gli accompagnatori o docenti delle scolaresche non pagano il noleggio della radio.

 

Orari di apertura Palazzo Pubblico Siena:

Dal 1 Marzo al 31 Ottobre 10:00 – 19:00
Dal 1 Novembre al 28 Febbraio10:30 – 17:30
Ultimo ingresso sempre 45 minuti prima dell’orario di chiusura 

 

 

Orari di apertura Museo civico in occasione delle ricorrenze del Palio del 2 Luglio:

26 Giugno (presentazione Drappellone)10:00 – 18:30
29 Giugno (Batterie e assegnazioni dei cavalli per il Palio del 2 Luglio)14:00 – 17:30
30 Giugno – 1 Luglio10:00 – 17:30
2 LuglioChiuso
Ultimo ingresso sempre 45 minuti prima dell’orario di chiusura 

 

 

Prezzi biglietti Museo civico

Biglietto intero

Dal 1 Gennaio al 26 Giugno: 

€ 6,00

Biglietto ridotto senza prenotazione

Istituzioni formative

Gruppi scolastici

 

€ 4,50 

Biglietto ridotto con prenotazione

 

Istituzioni formative

Gruppi scolastici

 

€ 4,00

 

Biglietto gratuito

Residenti o nati nel Comune di Siena

Minori di 11 anni

Diversamente abili e il loro accompagnatore

Studenti dell’Università di Siena e dell’Unistrasi

Giornalisti accreditati

Docenti e accompagnatori (1 accompagnatore per ogni gruppo di almeno 10 persone)

 

€ 20,00

Biglietto cumulativo Museo civico + Santa Maria della Scala

Validità 2 giorni

€ 13,00

Biglietto cumulativo Museo civico + Torre del Mangia

Validità 1 giorno

€ 15,00

Biglietto cumulativo Museo civico + Torre del Mangia + Santa Maria della Scala

Validità 2 giorni

€ 20,00

 

Acquisto online biglietti musei comunali

Per acquistare online i biglietti dei musei comunali (escluso biglietto Torre del Mangia) cliccare qui

 

 

Prezzi biglietti integrati

Museo civico + Santa Maria della Scala + Pinacoteca nazionale

Validità 2 giorni

€ 20,00

 

Museo civico + Santa Maria della Scala + Pinacoteca nazionale + Torre del Mangia

Validità 2 giorni

€ 25,00

 

 

I biglietti integrati non sono prenotabili e possono essere acquistati esclusivamente presso le biglietterie del Museo civico e del Santa Maria della Scala

 

Tutti i biglietti che includono la torre del Mangia non sono prenotabili e possono essere acquistati esclusivamente alla biglietteria del Museo civico.

 

Per maggiori info sul Museo civico cliccare qui dove potete visitare il sito web ufficiale.

Il prezzo del biglietto o dei biglietti per i Musei comunali e i biglietti integrati non è incluso nella tariffa del tour.

 

La guida non fornisce servizio di trasporto privato. 

 

Per info sui biglietti dei musei, prenotazione del tour, o per avere il contatto di un driver autorizzato che fornisca il servizio privato di transfer, scrivere a:

info@guidaturistica-michelebusillo.com, anche tramite Whatsapp o Telegram 

Torna alla descrizione dell’itinerario

Info per raggiungere Siena

In auto

Raggiungibile mediante l’Autostrada A1 (uscita Siena-Bettolle se si proviene da Roma; Uscita Firenze-Impruneta se si proviene da Milano; proseguire poi verso Siena con il raccordo Bettolle-Siena o Firenze-Siena. Il punto con maggiore disponibilità di parcheggi, anche liberi, è nella zona della Fortezza. I parcheggi gratuiti a strisce bianche sono localizzati lungo Viale Vittorio Veneto. Parcheggi a pagamento, strisce blu, si trovano in Via Fruschelli (1,50 € tariffa oraria), o nella zona Stadio (tariffa oraria 2,00 €), quest’ultimo disponibile nei giorni in cui non si tengono partite di calcio. Altri parcheggi disponibili più in prossimità del Duomo sono Il Campo, nei pressi di Porta Tufi (tariffa oraria 2,00 €) e il Duomo, nei pressi di Porta San Marco (sempre tariffa oraria 2,00).

 

 

Con autobus pubblico

Per arrivare a Siena in bus ci sono collegamenti da Firenze con linee extraurbane rapide (linea 131). Consulta gli orari della LINEA FIRENZE-SIENA. Consulta gli orari della linea di ritorno SIENA-FIRENZE. I biglietti del bus possono essere acquistati sul sito di Autolinee toscane, presso i rivenditori come tabaccherie ed edicole o alle colonnine automatiche nei pressi delle fermate del bus.

 

In treno

Siena può essere raggiunta in treno con il servizio di Trenitalia, grazie alle linee regionali. Una volta giunti nella Stazione ferroviaria di Siena, si può raggiungere il centro storico:

Con Autobus urbano

Tramite le linee urbane (Linee 520, 530, 706). Per una consultazione in tempo reale visitare il sito di Autolinee toscane.

 

A piedi

Prendendo la risalita automatica di Camollia e poi da lì entrare in centro storico da Porta Camollia.

 

Con servizio Taxi

Disponibile con postazioni davanti alla stazione o contattabile al numero +39057749222 inviando un SMS al numero +393483892305 indicando:

  • Indirizzo (Via o Piazza, Numero Civico e Comune);
  • Richieste Particolari (cane o gatto, pagamento con carta, lingua del driver, numero passeggeri se superiori a 4, bagagli se voluminosi).
    Attendi l’SMS di conferma con la sigla del taxi in arrivo ed il tempo stimato.

 

Gruppi organizzati con bus turistico

Per i gruppi organizzati/comitive con bus turistico, ci sono punti di discesa e risalita dei passeggeri nel centro urbano di Siena (cliccare qui per visualizzare i punti sulla mappa). I bus turistici sono soggetti al pagamento di un checkpoint (maggiori info cliccando qui).

 

In camper

I camperisti trovano aree di sosta nei dintorni del centro storico. La più vicina si trova nell’area denominata Fagiolone. Questa è una zona attrezzata e videosorvegliata (tariffa giornaliera 20,00 €; per maggiori info cliccare qui. Altre aree di sosta sono a Fontebecci e zona Palasport Mensana. Altra area attrezzata è il Camping Siena Colleverde.

Torna alla descrizione dell’itinerario