Visita guidata Galleria degli Uffizi

visita guidata uffizi
  • Annunciazione di Simone Martini 

  • Nascita di Venere di Botticelli

  • Dipinti di Leonardo da Vinci

  • Dipinti di Raffaello

  • Tondo Doni di Michelangelo

  • Dipinti di Caravaggio

Durata del tour: 3 ore
Difficoltà: bassa
Adatto ai bambini: sì
Accessibilità per i diversamente abili: sì
Dislivello: 5 metri

Ulteriori info in fondo alla pagina

Il più grande museo della pittura in Italia

Lasciati accompagnare in una visita guidata della Galleria degli Uffizi per andare a scoprire i segreti di quello che è, per collezione, il museo più grande della pittura in Italia; grazie a questo tour, potrai conoscere i grandi capolavori del Rinascimento italiano ed europeo.

La visita alla Galleria degli Uffizi rappresenta inoltre un’esperienza di visita imperdibile se si vuole comprendere pienamente il concetto di Firenze come culla di quella straordinaria stagione culturale conosciuta con il nome di Rinascimento. Attraverso i corridoi del museo è possibile in effetti percepire come, durante i secoli, la ricerca di un canone ideale di bellezza sia stata sempre la particolare aspirazione dei fiorentini. In quasi cento sale espositive – autentici scrigni di grandi tesori d’arte –, noi vedremo preziosi dipinti che vanno dal XIII al XVII secolo, dall’’umanità’ di Giotto fino alla ‘natura’ di Caravaggio, passando per la leggiadra eleganza di Botticelli, la grande perspicacia scientifica di Leonardo da Vinci, la ‘grazia’ di Raffaello e la ‘potenza’ di Michelangelo, oltre alle opere di alcuni pittori nordeuropei, come il tedesco Albrect Dürer.

Cominciamo il nostro tour della Galleria degli Uffizi dal secondo piano, che è dove già troviamo uno spazio di grande suggestione, interamente decorato nelle volte con delle ‘grottesche’.

tour uffizi

Galleria delle statue al secondo piano, Uffizi

La meravigliosa Galleria delle sculture

In questa galleria è anche dove si conserva una magnifica collezione di statue e busti antichi, appartenuti alla famiglia MediciLe prime sale che vedremo saranno quelle della pittura di età medievale, dove si conservano alcuni capolavori di Giotto, il ‘fondatore’ di un’arte nuova, dopo circa mille anni in cui la pittura era rimasta ancorata a stilemi convenzionali; secondo un’efficace definizione del trattatista Cennino Cennini, Giotto fu colui che «rimutò l’arte del dipingere di greco in latino e ridusse al moderno. Vedremo poi la raffinatissima Annunciazione di Simone Martini, una delle opere più preziose degli Uffizi. Lo splendore del fondo oro – già visibile nei dipinti medievali – ti affascinerà ancor di più nella sontuosa Adorazione dei Magi di Gentile da Fabriano

Le grandi opere di Botticelli

Con le opere di Filippo Lippi – frate carmelitano la cui pittura fu particolarmente apprezzata a Firenze –, scopriremo da dove trasse le sue abilità il suo discepolo più famoso: Sandro Botticelli. Di quest’ultimo ammireremo ovviamente i capolavori più noti a Firenze e qui conservati: la Primavera e la Nascita di Venere, due autentiche icone all’interno di questo santuario della pittura. Di questi due dipinti andremo a scoprire tutti i segreti e le ragioni per cui continuano ad affascinare così tanto i visitatori. Proseguiremo il nostro tour degli Uffizi contemplando i dipinti dei fiamminghi Rogier Van Der Weyden e Hugo van Der Goes; di quest’ultimo vedremo il famoso Trittico Portinari, una grande pala d’altare che cela molti segreti in attesa di essere svelati…

Continueremo poi il nostro percorso verso la spettacolare Tribuna, il primo ambiente del complesso ad essere concepito, già dal 1580,  come uno spazio museale. All’interno di questo spazio ottagonale è enfatizzata l’immagine dei quattro elementi, un numero che aveva una particolare valenza simbolica per coloro che nel Cinquecento praticavano l’alchimia. Raggiungendo il centro della Galleria, arriviamo ad un punto panoramico in cui non potrai resistere alla tentazione di scattare delle foto per via della bella vista che qui si può godere; guardando verso destra, potrai notare edifici come Palazzo Vecchio con sullo sfondo la cupola di Duomo;  verso sinistra, avrai invece una bella vista sul fiume Arno e sulla serie di ponti fiorentini tra cui spicca lo spettacolare Ponte Vecchio. Oltre il fiume si intravedono alcune ville, la chiesa di San Miniato al Monte, il raffinatissimo Kaffehaus – uno dei primi esempi del genere ad essere costruito in Italia –, e infine il Giardino di Boboli.

tour raffaello firenze

Madonna del Cardellino, Raffaello

leonardo uffizi

Annunaciazione, Leonardo da Vinci

Leonardo, Raffaello e Michelangelo

Dopo aver apprezzato il panorama sul fiume, continueremo la nostra visita guidata della Galleria degli Uffizi scoprendo le sale con le opere di altri importanti artisti, raggiungendo poi la sala dedicata al grande Leonardo da Vinci, di cui ammireremo l’Adorazione dei Magi e l’Annunciazione; vedremo in particolare come quest’ultima opera sia legata – grazie all’iconografia e alla numerologia che vi si cela –, a concetti teologici che avevano una particolare importanza all’epoca dell’artista. In una delle sale seguenti ammireremo i dipinti realizzati dai grandi protagonisti del Rinascimento, ovvero, Raffaello e Michelangelo. La collocazione in un’unica sala delle opere dei due maestri ci permetterà di ritrovare il legame che le unì al destino del facoltoso mercante che le commissionò: Agnolo Doni

I dipinti dei maestri veneti e di Caravaggio

Una volta terminato il percorso del secondo piano, visiteremo il primo livello dove, nella serie di sale che si apriranno davanti a noi, potremo vedere le opere dei Manieristi, vale a dire, i dipinti di quegli artisti che nel pieno Cinquecento ebbero un modo del tutto personale di rielaborare la lezione dei grandi maestri di inizio secolo. Tra loro, non passano inosservati i dipinti di Rosso Fiorentino e di Pontormo, i due manieristi più noti; seguono poi i quadri di artisti meno eccentrici e più legati alla “buona maniera”, come Agnolo Bronzino, pittore di corte dei Medici e uno degli artisti più raffinati a metà Cinquecento. Un’altra collezione importante conservata agli Uffizi è quella dei pittori veneti; tra questi spiccano i nomi di artisti famosissimi, come Tiziano, Tintoretto e Paolo Veronese.

Termineremo il nostro tour della Galleria degli Uffizi visitando le sale del Seicento che accolgono le opere di Caravaggio, il padre della pittura ‘moderna’. Del grande artista lombardo vedremo la celeberrima Medusa – un dipinto impressionante per la sua forza espressiva e per le novità concettuali che racchiude –, il Sacrificio di Isacco e infine il Bacco. Grazie alla moltitudine di capolavori– e al vasto arco cronologico che essi coprono –, la visita guidata della Galleria degli Uffizi non è semplicemente il tour di un museo che conserva quadri e sculture ma rappresenta invece un grande viaggio nella storia della bellezza.

Medusa Caravaggio

Medusa, Caravaggio

visita guidata uffizi

Venere di Urbino, Tiziano

Questo tour si può prenotare anche in combinazione con gli altri tour disponibili su Firenze e Siena, consultabili nel Menu.

Il prezzo del biglietto per il museo non è incluso nella tariffa del tour. Un modo conveniente per avere accesso a più musei e utilizzare i mezzi pubblici fiorentini è tramite la Firenze CardPer via del gran afflusso di visitatori in alta stagione, si consiglia di comprare il biglietto degli Uffizi online e in anticipo.

La guida non fornisce servizio di trasporto privato. Per i gruppi organizzati/comitive con bus turistico, ci sono punti di discesa e risalita dei passeggeri nel centro urbano di Firenze (cliccare qui per visualizzare i punti). I bus turistici sono soggetti al pagamento di un checkpoint (maggiori info cliccando qui)

Su richiesta dei clienti, la guida può prenotare il biglietto del museo. Per altre info, prenotazioni, o per avere il contatto di un driver autorizzato che fornisca il servizio privato di transfer, scrivere a:

info@guidaturistica-michelebusillo.com

  • EnglishEnglish
  • EspañolEspañol
  • ItalianoItaliano
  • A partire da 35 € a persona. 2 ore Scopri di più
    info@guidaturistica-michelebusillo.com

    Michele Busillo

    Guida turistica abilitata per il territorio di Siena e Firenze
    P.Iva: 05245900658
    Pec: michele.busillo@pec.it
    Cookie Policy
    Privacy Policy

    Contatti

    Per info su preventivi per i gruppi, o per personalizzare l’itinerario contattatemi a:
    Mail: info@guidaturistica-michelebusillo.com
    Mobile: +39 3332591526

    Chi sono

    Mi chiamo Michele Busillo e sono una guida turistica abilitata per le province di Firenze e Siena, in lingua italianaspagnola ed inglese. Vivo nel Chianti, a metà strada tra le città del Palio e la culla del Rinascimento. Amo far scoprire ai visitatori la bellezza di un territorio davvero unico.

    Copyright © 2018 by Guida Turistica Michele Busillo

    Michele BusilloGuida turistica abilitata per il territorio di Siena e FirenzeGuida Turistica in Toscana, abilitata per Siena e FirenzeTour di Firenze passeggiando per l’elegante centro storico della città.