Tour di San Gimignano

Preparatevi a visitare uno dei più bei borghi medievali d’Europa.

San Gimignano, centro di commercio e sosta per pellegrini e letterati, a soli 30km da Siena, è oggi famosa per le sue antiche torri che ne rendono il profilo inconfondibile tra le colline circostanti.

Partiremo con il nostro percorso dalla Porta San Giovanni, un tempo rotta obbligata per i pellegrini e i viandanti sul percorso della Francigena. Entrando nel cuore della cittadina, resterete avvolti dall’incanto  di piazza della Cisterna che, grazie alle torri che ancora la circondano, è uno spazio di eccezionale suggestione, capace di evocare, assieme all’adiacente Piazza del Duomo, immagini dei tempi in cui queste strade e piazze erano frequentate da mercanti, poeti e viandanti.

Il Tour di San Gimignano prosegue da Piazza della Cisterna

da quest’ultima piazza potremo partire alla visita della Collegiata, decorata con due raffinati cicli di affreschi, opera d’importanti maestri senesi del Trecento.

Nell’antica sede del comune, al fianco della Collegiata, è dove ammireremo i curiosi affreschi a tema profano della Sala del Podestà. Percorrendo l’antica Sala del Consiglio, affrescata con temi profani – e dove anche Dante Alghieri pronunciò un discorso politico – avrete la sensazione di rivivere i tempi in cui le sale erano destinate ad accogliere le assemblee politiche della città.

.

La Torre Grossa e il suo magnifco panorama, imperdibile nel tour di San Gimignano

Dalle sale del palazzo si accede alla torre che è la più alta di San Gimignano – detta per questo Torre Grossa  che con i suoi cinquantaquattro metri di altezza vi permetterà di godere di una vista mozzafiato sul borgo e sulle colline circostanti.

Continueremo il percorso camminando per le stradine del borgo che sono animate da negozi di artigianato e singolari atelier d’arte. Se non si è visitato l’interno della Collegiata, la chiesa di Sant’Agostino permette di poter apprezzare preziose opere di artisti del Quattrocento fiorentino.

La degustazione della Vernaccia

Concluderemo l’itinerario fuori dal centro storico, facendo una sosta in un’azienda agricola, dove avrete la possibilità di fare una visita guidata in cantina (su richiesta, e volendo anche dei vigneti) in modo da potervi fare un’idea dettagliata sul processo di vinificazione.

Seguirà una degustazione di vini, prodotti direttamente dall’azienda – tra cui il tipico vino bianco Vernaccia di San Gimignano DOCG – associati a piatti preparati con ingredienti di produzione biologica.

.