Tour Siena a piedi

tour siena piedi
 
  • Basilica di San Domenico

  • Duomo di Siena

  • Vista panoramica

  • Vicoli medievali

  • Piazza del Campo

  • Palazzi medievali di Siena

Durata del tour: 2/3 ore
Difficoltà: media
Adatto ai bambini: sì
Accessibilità per i diversamente abili: sì
Dislivello: 70 metri
 
Ulteriori info in fondo alla pagina (o cliccare qui)

Un tour per chi viene a Siena per la prima volta

Un tour di Siena a piedi è un percorso che ti porta a scoprire tutta la bellezza di questa meravigliosa città che, grazie all’eccezionale stato di conservazione dei suoi edifici medievali e alle tradizioni uniche, ha ottenuto il riconoscimento di città patrimonio dell’UNESCO. Documentata già in epoca romana, Siena si sviluppò nel Medioevo grazie ai traffici della Via Francigena, il cammino dei pellegrini che, dall’Europa settentrionale, si mettevano in viaggio verso Roma. Grazie alla sua classe intraprendente di mercanti, la città divenne una delle potenze commerciali più importanti della penisola e rivaleggiò con la vicina Firenze.

Cominceremo il tour di Siena a piedi partendo dalla Piazza di san Domenico, punto iniziale del centro storico che è dove già troveremo la maestosa Basilica di San Domenico, l’edificio religioso di Siena più grande dopo la Cattedrale. Con una visita del suo interno, andremo a ripercorrere alcune vicende della vita di Santa Caterina da Siena, mistica del Trecento che fu particolarmente legata a questa chiesa e all’Ordine domenicano il quale, ancora oggi, si occupa della cura materiale e spirituale dell’edificio. In una cappella dedicata alla santa – magnificamente decorata con affreschi del Sodoma – si può vedere ancora oggi una reliquia importante di Santa Caterina. Ammireremo poi alcuni capolavori dell’arte senese del Quattrocento qui conservati, come per esempio i dipinti di Francesco di Giorgio Martini e di Matteo di Giovanni

fontebranda

Via di Fontebranda

Lungo il percorso della Via Francigena

Uscendo dalla chiesa, ci affacceremo ad un punto panoramico da dove si gode di una vista spettacolare su quasi tutto il centro storico – caratterizzato dalle tipiche sfumature arancioni e rosa del cotto locale – su cui spicca, per il candore dei suoi marmi bianchi, la mole della Cattedrale, costruita su uno dei colli più alti della città.Una volta che avremo cominciato il percorso tra le pittoresche strade del centro, vedremo Palazzo Salimbeni, uno degli edifici più importanti della città, un tempo proprietà dell’omonima famiglia dei Salimbeni che nel Trecento era tra le più potenti della Repubblica di Siena. Il palazzo è oggi la storica sede del Monte dei Paschiuna delle banche più antiche del mondo

Il Duomo di Siena e i suoi capolavori

Ripercorrendo parte dell’antico tracciato della Via Francigena, raggiungeremo la Chiesa di San Cristoforo che, con il suo attiguo xenodochio, è una delle testimonianze più antiche conservatisi a Siena di struttura di accoglienza dei pellegrini che transitavano per la città. 

Nella piazza dove sorge la chiesa di San Cristoforo è anche dove troveremo Palazzo Tolomei, uno degli esempi più raffinati di palazzo signorile a Siena, voluto dall’omonima famiglia che, a metà Duecento, fu protagonista nelle feroci lotte tra Guelfi e Ghibellini. Una volta arrivati davanti alla Loggia della Mercanzia, scopriremo perché le statue raffiguranti i protettori di Siena guardano tutte ‘minacciosamente’ verso nord, in direzione di Firenze… In Via di Diacceto potrai godere di un’altra veduta mozzafiato sulla città, avendo la possibilità di apprezzare in particolare la Basilica di San Domenico – visitata in precedenza – e il suggestivo quartiere di Fontebrandala tua voglia di immortalare questa meravigliosa vista in uno scatto fotografico sarà irresistibile. Proseguendo tra le incantevoli viuzze medievali, rimarrai senza parole quando, ad un tratto, ci troveremo davanti al Duomo. Realizzata tra il XII e il XIV secolo, la Cattedrale di Siena è uno dei più mirabili esempi in Italia di architettura gotica, soprattutto per la sua facciata, realizzata sul finire del Duecento con progetto di Giovanni Pisano. Se vorrai, ti accompagnerò nella visita dell’interno che conserva alcuni capolavori dei più noti maestri italiani: vi sono infatti opere di Donatello, di Pintoricchio, quest’ultimo autore degli affreschi rinascimentali della Libreria Piccolomini – ai cui disegni collaborò anche Raffaello; accanto alla Libreria si trova un altare – sempre dei Piccolomini – in cui si conservano delle sculture giovanili di Michelangelo. Se dopo aver visto queste meraviglie già penserai che ne è valsa assolutamente la pena di visitare il Duomo, non potrai dunque credere alle mie parole quando ti dirò che ci sono altri capolavori da ammirare, come le sculture del grande Gian Lorenzo Bernini – conservate all’interno della Cappella del Voto – e il pulpito di Nicola Pisano, un’opera cardine di tutta l’arte medievale italiana.

tour siena a piedi

Vicolo caratteristico del centro storico di Siena

tour duomo siena

Facciata del Duomo di Siena

La via di Città e l’Accademia Chigiana

Uscendo dal Duomo, proseguiremo verso Piazza Postierla per ammirare altri monumenti della città, come le case torri, una testimonianza architettonica importante della civiltà medievale. Arrivando in questa piazza ritroverai un particolare che avrai già notato in altri punti del nostro percorso: la numerosa presenza di lupe capitoline… il motivo per cui a Siena ce ne sono così tante lo scopriremo strada facendo. Proseguiremo per Via di Città, la strada che, dalla zona del “Campo”, conduceva all’antica area urbana di Siena; camminando su questo antico percorso, la tua attenzione sarà sicuramente richiamata dalla presenza suggestiva delle botteghe artigiane che, assieme ai palazzi gentilizi, conferiscono a via di Città un’aria di ricercata eleganza. Dirigendoci verso Piazza del Campo, passeremo davanti al Palazzo Chigi-Saracini, sede dell’Accademia Chigiana, una delle istituzioni più importanti del panorama musicale mondiale, fondata nel 1932 dal Conte Guido Chigi Saracini

La bellissima Piazza del Campo

Passando attraverso il pittoresco Chiasso del Bargello, concluderemo il nostro tour di Siena a piedi nella famosissima Piazza del Campo, autentico cuore della città e una delle piazze più antiche d’Europa, dove ogni anno si tiene la storica corsa del Palio. Quando ti troverai all’interno di questa piazza, rimarrai completamente rapito dalla bellezza di questo spazio, circondato da palazzi medievali. Quello che soprattutto ti colpirà della piazza è la sua singolare forma trapezoidale e la divisione della parte interna in nove segmenti; scopriremo l’importante simbologia di questo numero e come esso sia legato alla storia di Siena. Sullo sfondo della piazza sorge l’elegante palazzo del Comune – meglio noto come Palazzo Pubblico – oggi sede del museo civico, in cui sono conservati grandi capolavori d’arte, come gli straordinari affreschi del Buon Governo di Ambrogio Lorenzetti, il più noto ciclo di pitture a tema profano di età medievale.

Se sei un appassionato d’arte, o sei curioso di saperne di più su Siena, ti accompagnerò nella visita di uno degli importanti musei cittadini, come il Museo dell’Opera del Duomo (dove si conserva la celeberrima Maestà di Duccio di Buoninsegna), la Pinacoteca nazionale (la galleria che detiene la più grande collezione al mondo di dipinti a fondo oro), oppure il complesso del Santa Maria della Scala (uno degli ospedali più antichi e più grandi dell’Europa medievale, oggi riconvertito in una suggestiva struttura museale che nasconde un quartiere sotterraneo della città). Durante il percorso non mancheranno suggerimenti sui negozi dove potrai assaggiare i dolci tipici senesi, oltre a consigli sui migliori ristoranti e trattorie dove poter gustare i piatti tipici locali, preparati secondo la tradizione.

tour duomo siena

Pulpito di Nicola Pisano, Duomo di Siena

piazza del campo

Piazza del Campo

tour siena a piedi

Vicolo Baroncelli

Informazioni importanti sul tour (cliccare qui)

Questo tour può essere prenotato anche in combinazione con gli altri tour e trekking disponibili su Siena e Firenze, consultabili nel Menu. 

L’attività che qui si propone non è un tour a raccolta ma è un tour privato che si effettua su richiesta di individuali o comitive organizzate con un’agenzia turistica e può essere personalizzato per ora d’inizio, luogo d’incontro e durata, a seconda delle esigenze del cliente.

 

Durata visita guidata privata Siena

La durata del tour può essere di 2 o 3 ore; in entrambi i casi si riesce a visitare anche l’interno del Duomo di Siena. Con un tour di 3 ore oltre al Duomo e Piazza del Campo il percorso si snoda attraverso le vie medievali e la zona di una delle Contrade di Siena (la Contrada è il tipico quartiere medievale la cui organizzazione è legati alla storica corsa del Palio).

Costo della visita guidata

Il costo per una visita guidata privata di 2 ore è di 110,00 € (prezzo in totale e non a persona), per 3 ore 150,00 € (sempre prezzo in totale e non a persona). Queste tariffe sono applicate per gruppi fino a 9 persone. Per i gruppi maggiori di 9 persone consultare la pagina delle tariffe. Il tour può essere prenotato scrivendo una mail o telefonando al +393332591526 o messaggiando la guida (anche tramite Whatsapp o Telegram) per verificare la disponibilità per il giorno desiderato. Il pagamento del tour può essere effettuato dopo la visita guidata con carta, bonifico o contanti.

 

Politica di cancellazione

È responsabilità della guida garantire in ogni caso il servizio di guida. Se anche per motivi personali la guida non è in grado di svolgere il servizio nella data fissata con il cliente, sarà sua premura rivolgersi ad un collega di fiducia che possa sostituirlo e quindi garantire il servizio al cliente.

La cancellazione del tour può essere fatta gratuitamente dandone tempestiva comunicazione alla guida. Se la cancellazione avviene da parte del cliente quando mancano meno di 48 ore alla data concordata per il servizio, il cliente è tenuto a pagare una penale pari al 100% dell’importo del tour che si era concordato.

Nel caso in cui il cliente avesse pagato in anticipo il tour, la somma sarà interamente restituita dalla guida se la cancellazione sarà avvenuta prima di 48 ore dalla data e l’ora concordata per il tour.

Qualora invece la cancellazione avvenisse quando mancano meno di 48 ore alla data e l’ora prevista, la somma versata non sarà rimborsata.

 

Noleggio radio obbligatorio da 6 persone in poi

Dalle 6 persone in poi, per facilitare l’ascolto delle spiegazioni e assicurare il distanziamento sociale all’aperto, è strettamente consigliato il noleggio di dispositivi radio con trasmittente che assicurano il perfetto ascolto delle spiegazioni della guida anche a distanza; se poi si visita l’interno dei monumenti, il noleggio delle radio è obbligatorio dalle 4 persone in poi. La prenotazione del servizio è effettuata dalla guida nel momento in cui viene richiesta la visita guidata, ma il costo del noleggio, che è di 1,00 € a persona, è a carico del cliente e può essere saldato direttamente alla guida che poi si incaricherà di pagare il fornitore.

Gli accompagnatori o docenti delle scolaresche non pagano il noleggio della radio.

 

Orari di apertura Duomo di Siena:

Dal 1 Aprile al 31 Ottobre 10:00 – 19:00
Dal 1 Novembre al 31 Marzo10:30 – 17:30
Apertura Cattedrale tutte le domeniche e nelle festività religiose13:30 -17:30

 

Apertura Cattedrale durante scopertura del pavimento

27 Giugno – 31 Luglio/ 18 Agosto – 18 Ottobre 2022

Tutti i giorni non festivi: 10:00 – 19:00

Domenica e festivi: 09:30 – 18:00

 

Orari di apertura Museo dell’Opera del Duomo:

Dal 1 Aprile al 31 Ottobre 10:00 – 19:00
Dal 1 Novembre al 31 Marzo10:30 – 17:30

 

Orari di apertura per accesso alla Porta del Cielo:

Dal 1 Aprile al 31 Ottobre Segue gli orari di apertura della Cattedrale
Dal 1 Novembre al 31 Marzo

Aperta solo il Sabato: 10:30 – 17:30

e la Domenica: 13:30 – 17:30

 

Prezzi biglietti Duomo di Siena

Biglietto intero

Dal 1 Gennaio al 26 Giugno: 

Dal 1 Agosto al 17 Agosto:

Dal 19 Ottobre al 31 Dicembre:

€ 5,00

 

Biglietto intero

Dal 27 Giugno al 31 Luglio:

Dal 18 Agosto al 18 Ottobre:

€ 8,00

 

Biglietto ridotto

(disponibile solo durante il periodo di scopertura del pavimento)

Dal 27 Giugno al 31 Luglio:

Dal 18 Agosto al 18 Ottobre:

€ 6,00

 

Ingresso gratuito

 

Bambini fino a 6 anni

Visitatori nati o residenti nel Comune di siena

Giornalisti accreditati

Portatori di handicap e i loro accompagnatori

Religiosi

Studenti delle Università di Siena

Gruppi parrocchiali muniti della lettera del parroco

I biglietti possono essere acquistati in biglietteria o acquistati sullo store online oppure direttamente dalla guida che li può acquistare per conto del cliente saltando la fila.

 

Maggiori info sul Duomo di Siena e sull’acquisto dei biglietti, clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Il prezzo del biglietto per il Duomo o per gli altri musei di Siena (qualora si volessero visitare) non è incluso nella tariffa del tour. L’accesso alla Basilica di San Domenico è gratuito.

La guida non fornisce servizio di trasporto privato. 

In presenza di persone diversamente abili, o con difficoltà deambulatorie, saranno evitati i tratti di maggiore dislivello del percorso. Per info sui biglietti dei musei, prenotazione del tour, o per avere il contatto di un driver autorizzato che fornisca il servizio privato di transfer, scrivere a:

info@guidaturistica-michelebusillo.com, anche tramite Whatsapp o Telegram 

Torna alla descrizione dell’itinerario

Info per raggiungere Siena

In auto

Raggiungibile mediante l’Autostrada A1 (uscita Siena-Bettolle se si proviene da Roma; Uscita Firenze-Impruneta se si proviene da Milano; proseguire poi verso Siena con il raccordo Bettolle-Siena o Firenze-Siena. Il punto più comodo da raggiungere per l’inizio del tour è la zona della Fortezza. In questa zona vi sono parcheggi gratuiti e a pagamento. I parcheggi gratuiti a strisce bianche sono localizzati lungo Viale Vittorio Veneto. Parcheggi a pagamento, strisce blu, si trovano in Via Fruschelli (1,50 € tariffa oraria), o nella zona Stadio (tariffa oraria 2,00 €), quest’ultimo disponibile nei giorni in cui non si tengono partite di calcio.

 

Con autobus pubblico

Per arrivare a Siena in bus ci sono collegamenti da Firenze con linee extraurbane rapide (linea 131). Consulta gli orari della LINEA FIRENZE-SIENA. Consulta gli orari della linea di ritorno SIENA-FIRENZE. I biglietti del bus possono essere acquistati sul sito di Autolinee toscane, presso i rivenditori come tabaccherie ed edicole o alle colonnine automatiche nei pressi delle fermate del bus.

 

In treno

Siena può essere raggiunta in treno con il servizio di Trenitalia, grazie alle linee regionali. Una volta giunti nella Stazione ferroviaria di Siena, si può raggiungere il centro storico:

Con Autobus urbano

Tramite le linee urbane (Linee 520, 530, 706). Per una consultazione in tempo reale visitare il sito di Autolinee toscane.

 

A piedi

Prendendo la risalita automatica di Camollia e poi da lì entrare in centro storico da Porta Camollia.

 

Con servizio Taxi

Disponibile con postazioni davanti alla stazione o contattabile al numero +39057749222 inviando un SMS al numero +393483892305 indicando:

  • Indirizzo (Via o Piazza, Numero Civico e Comune);
  • Richieste Particolari (cane o gatto, pagamento con carta, lingua del driver, numero passeggeri se superiori a 4, bagagli se voluminosi).
    Attendi l’SMS di conferma con la sigla del taxi in arrivo ed il tempo stimato.

 

Gruppi organizzati con bus turistico

Per i gruppi organizzati/comitive con bus turistico, ci sono punti di discesa e risalita dei passeggeri nel centro urbano di Siena (cliccare qui per visualizzare i punti sulla mappa). I bus turistici sono soggetti al pagamento di un checkpoint (maggiori info cliccando qui).

 

In camper

I camperisti trovano aree di sosta nei dintorni del centro storico. La più vicina si trova nell’area denominata Fagiolone. Questa è una zona attrezzata e videosorvegliata (tariffa giornaliera 20,00 €; per maggiori info cliccare qui. Altre aree di sosta sono a Fontebecci e zona Palasport Mensana. Altra area attrezzata è il Camping Siena Colleverde.

Torna alla descrizione dell’itinerario